Linux Day 2018

Il
Gruppo Utenti Linux di Livorno
vi invita a


Evento italiano patrocinato da Wikimedia Italia

Il programma della giornata potrebbe subire variazioni
Consulta questa pagina per rimanere aggiornato

Il Linux Day è patrocinato da Wikimedia Italia

Wikimedia Italia

si terrà

Sabato 27 ottobre 2018

presso
l’auditorium “Pamela Ognissanti”
(Centro Servizi al Cittadino Area Nord, ex Circoscrizione 1)
in Via Piero Gobetti, 11 – Livorno

Ingresso libero

Accetta i cookie preferences, statistics, marketing per vedere questo contenuto esterno.

Visualizza mappa ingrandita

Continua a leggere

JOTA JOTI: quando gli scout incontrano il mondo

Sabato 20 ottobre, il G.U.L.Li ha messo a disposizione il proprio laboratorio, attrezzato con 16 computer portatili obsoleti donati da aziende del territorio e ricondizionati dai suoi soci durante le attività di ecoware/trashware per permettere agli Scout livornesi di comunicare durante il Jamboree.

I computer usati hanno circa 10 anni, qualcuno ha 2 GiB di RAM che sono più che sufficienti per un’installazione leggera di Linux Mint e per usare Pidgin per la chat su IRC.

I bimbi siano divertiti e ci siamo divertiti anche noi del G.U.L.Li, a parte quei 5 minuti in cui la rete esterna è andata giù 😉

Leggi l’articolo scritto dagli Scout su lasettimanalivorno.it

Contribuire a Octoprint

Uno degli obiettivi del G.U.L.Li è di cercare di contribuire ai progetti che usiamo e dopo il talk-about su Octoprint che fece il nostro socio Diego Capasso a luglio 2017, inviai 3 piccole correzioni che furono accettate. In seguito ho continuato a contribuire.

OctoPrint è un server web per gestire una stampante 3D che funziona in aggiunta o in alternativa al pannello LCD della stampante. È scritto in Python ed è distribuito con licenza AGPL.

Molte delle modifiche che ho fatto sono piccole e non richiedono grandi conoscenze di programmazione:
elenco di commit
Ad esempio alcune modifiche riguardano errori di battitura nella documentazione per i quali è sufficiente conoscere l’inglese o usare un normale controllore ortografico per il testo o uno specifico per il codice sorgente, come CodeSpell, perché una parte della documentazione è incorporata nel codice sorgente, mentre altre correzioni riguardano errori nella struttura dell’HTML per i quali non server ricordarsi a memoria tutte le opzioni dei tag perché esistono programmi per il controllo automatico e servizi online come il validatore del W3C.
Su GitHub si può vedere l’elenco completo e aggiornato dei miei commit.