Aiuti Terremoto

stemma amatricestemma di Amatrice

ecowarelogo

Ancora il contributo del  G.U.L.Li alle zone colpite dal terremoto che da agosto, ininterrottamente sta colpendo il centro Italia.

La sensibilizzazione è venuta anche dal nostro “collega” del G.U.L.P.   Giuseppe Augiero che subito dopo il terremoto del 24 agosto è andato a ripristinare ed allestire i collegamenti di rete e ponti radio nelle “zone calde” del terremoto, ci ha tenuti aggiornati in tempo reale dal suo blog

Dopo la serata dedicata alla mappatura delle aree di emergenza  con OpenStreetMap, questa volta la nostra Associazione si impegna con una donazione di un PC portatile per una casa di cura che ospita anziani provenienti da Amatrice ed Accumoli: la Residenza Sanitaria Assistenziale San Raffaele di Borbona .

La richiesta ci viene fatta il 16 di novembre direttamente dalla Dott.ssa Patrizia Faia a nome schermata-del-2016-12-04-00-00-16del Lions Club Porto Mediceo la quale ci spiega che in collaborazione con il Lions Club di Amatrice, hanno deciso di fare una spedizione di materiale per l’ospitalità quotidiana degli anziani ed hanno pensato a noi per la parte informatica, in prima battuta ci hanno chiesto un Tablet. La richiesta è subito stata inoltrata alle mailing list del Gruppo (più di 250 iscritti), ma la paura  di non soddisfare la richiesta c’era, poiché i tablet non sono strumenti usuali nelle nostre attività di ecoware del Gulli. La “tensione” si è subito distesa non appena la richiesta si è tramutata in un PC portatile, vista la quantità di materiale che soci e sostenitori che ci avevano già messo a disposizione. Abbiamo donato un PC dual-core con 4 Gb di RAM e con Linux Mint 18 Cinnamon.  L’ennesima occasione di far conoscere un sistema operativo libero supportato attivamente della nostra Associazione. Continua a leggere

OpenStreetMap – Mappatura remota delle zone terremotate

Vi informiamo che giovedì 1 settembre alle ore 21:00 ci troveremo al
GULLIlab, Via Piero Gobetti, 11 – Livorno
per effettuare insieme la

OpenStreetMap
Mappatura remota delle zone terremotate
amatrice

L’attività verrà svolta all’interno del coordinamento dei volontari del progetto OpenStreetMap. La mappatura verrà effettuata dagli iscritti al progetto, ma chiunque potrà seguire ed apprendere le operazioni in videoproiezione. L’ incontro è aperto a tutti.

Per ragioni organizzative si raccomanda la puntualità.

Questo incontro vuole essere un piccolo contributo del GULLI alle operazioni che tanti volontari stanno portando avanti in zone duramente colpite.

Alle persone colpite dal sisma va il cordoglio del Gruppo Utenti Linux di Livorno insieme alla stima ed all’affetto per i tanti volontari che stanno operando sul campo.

Gruppo Utenti Linux Livorno

Riferimenti ed approfondimenti:

http://de.straba.us/2016/08/25/openstreetmap-si-mobilita-dopo-il-terremoto-usate-le-nostre-mappe-per-i-soccorsi/

http://www.lastampa.it/2016/08/25/tecnologia/news/con-la-mappa-open-source-un-aiuto-ai-paesi-terremotati-Cq8dsfBzEMGBJzKcomi0dP/pagina.html