Regolamento Interno

Da GULLi.

estratto da STATUTO del G.U.L.Li, Articolo 8

Il Regolamento Interno (RI)

Il Regolamento Interno integra le disposizioni di questo Statuto e deve essere pubblicamente disponibile sui canali ufficiali dell'Associazione.

In nessun caso una norma dello Statuto può essere contraddetta da una Regola Interna che perderebbe quindi automaticamente di validità.
L'organizzazione del Regolamento Interno è la seguente:
Il Regolamento è ordinato per aree tematiche come i capitoli di un libro.

Ogni Regola ha il seguente formato:
<n° progressivo/anno>
<titolo regola>
<testo>
Le Regole rimangono in vigore a tempo indefinito. Spetta al Consiglio la loro sostituzione, modifica o abrogazione.


(01/2017) Procedura di ammissione nuovi Soci

Nei primi mesi di insediamento del nuovo Consiglio (2015), si apprende l'esistenza del meccanismo di ammissione del Candidato Socio dettata dal rispetto del Decreto legge 460/97

Si procede quindi alla stesura di questa procedura che prevede che il candidato Socio faccia domanda compilando il form on-line
Il Consiglio in sede di Assemblea, approva la richiesta e comunica al candidato l'approvazione
Il tesseramento si completa con il versamento della quota di iscrizione annua

Socio Onorario

E' prevista la figura di "Socio Onorario", che il Consiglio può assegnare a titolo onorifico: esso non è obbligato al versamento della quota associativa e in questo caso non dispone del diritto di voto. Può comunque ottenerlo versando la relativa quota per l’anno solare in corso.

(Statuto Gulli art.8 comma 8)

La procedura dell'assegnazione dello status di Socio Onorario avviene nella seguente modalità:

un Socio (con diritto di voto) promuove la domanda per la candidatura a Socio Onorario di un soggetto (Socio o non) con il consenso dello stesso.
il Consiglio analizza la richiesta e se viene approvata si procede alla ufficializzazione con verbale da inoltrare ai Soci

Socio Sostenitore

...work in progress

Socio Minorenni

Per gli iscritti minori di 18 anni, in fase di iscrizione il genitore o tutore deve esprimere il consenso (tramite il modulo cartaceo) del trattamento dei dati personali in termini di privacy e l'autorizzazione per l'utilizzo delle immagini o video ripresi durante le attività.
Tuttavia rifacendosi alla legge che ritiene che un utente possa avere i mezzi e l'esperienza per interfacciarsi con applicazioni sociali in internet, solo una volta raggiunta l'età di 13 anni (vedi Google, WhatsApp, Facebook,ecc), si decide che il Socio con età inferiore dovrà avere un ulteriore consenso per l'iscrizione ai mezzi di comunicazione on-line usati in Associazione.

quota associativa

La quota associativa ordinaria è di 10€/anno
In data 25/03/2017 viene approvato dall'Assemblea dei Soci, l'aumento della quota associativa ordinaria a 15€/anno che entrerà in vigore per i tesseramenti/rinnovi dal 01/01/2018

(02/2017) Assemblea di Consiglio on-line

Visto gli impegni che vanno sempre ad intensificarsi, si ritiene opportuno avviare una procedura di approvazione più snella, che sia equiparata ad una Assemblea di Consiglio tradizionale.

  • La discussione avrà luogo on-line e dovrà essere espressamente approvata dalla maggioranza del Consiglio
  • Il Presidente chiuderà la discussione con un verbale da inoltrare ai Soci, il quale sarà firmato per approvazione come un normale verbale di Assemblea.
  • Questa modalità di approvazione integra e non sostituisce la precedente

(03/2017) Disciplinare delle attrezzature e del materiale in carico all’associazione

Tutto il materiale di uso recuperato da donazioni o acquistato: computer, monitor, stampanti, accessori, ecc. deve principalmente essere destinato alle attività del Gulli. La procedura prevede una classificazione del materiale in un documento ad utilizzo interno detto “Inventario Hardware”.

Il materiale in eccesso, individuato e validato dalla maggioranza del Consiglio, potrà essere ceduto ai Soci i quali potranno rispondere con una donazione. Il tutto si svolgerà in un "Mercatino di autofinanziamento", un evento sporadico e non continuativo che verrà comunicato per tempo ai Soci.


Tutto il materiale in carico al GULLi è a disposizione di tutti i Soci, quello non necessario per le attività contingenti, può essere dato in prestito per durata concordata con il Presidente o un suo delegato. Il socio si impegna a gestire con cura il bene di cui rimane totalmente responsabile per la durata del prestito.