Linux Day 2019

Il Gruppo Utenti Linux di Livorno
vi invita al

Artificial Intelligence, Machine Learning, Big Data… Utili strumenti che ci semplificano la vita, ma anche minacce per la privacy e l’individualità.

Parliamone insieme al Linux Day! Perché nel mondo reale, contrariamente al mondo digitale, non è tutto 0 o 1…

Evento patrocinato dal Comune di Livorno e da Wikimedia Italia

Comune di Livorno

si terrà

Sabato 26 ottobre 2019

presso l’auditorium “Pamela Ognissanti”
(Centro Servizi al Cittadino Area Nord, ex Circoscrizione 1)
Via Piero Gobetti, 11 – Livorno

L’accesso al Linux day è libero e gratuito

Visualizza mappa ingrandita

La tua partecipazione è importante!

Durante l’intera giornata si susseguiranno interventi e dimostrazioni con Linux ed il software libero. Non parleremo solo di software e di Linux, cioè del sistema operativo fra i più diffusi al mondo, ma anche di hardware libero e di dati liberi, con interessanti dimostrazioni e spiegazioni.

Il programma propone delle tracce che si sviluppano dalla mattina al pomeriggio:

Hardware libero HSoftware libero SSapere libero K
OraTitoloAutoreTraccia
9:00Apertura dei lavori, saluti e le attività del G.U.L.Li
K
9:30L’intelligenza artificiale dominerà il mondo

L’AI è ormai all’interno delle nostre vite e le ha modificate, mutando i nostri comportamenti e gusti.
Nessuno di noi può ormai sottrarsi ad essa.
Che cosa possiamo fare per far sì che l’AI non domini in futuro il mondo, ma che sia programmata eticamente? Cosa è veramente e come funziona
Gian Luca ManziK
10:30Intelligenza artificiale:

 La parola ‘AI’ ragazzi, ma anche alle ragazze. Ancora troppe poche donne programmatrici. Abbattere il gender-gap: quali opportunità con l’insegnamento del coding ai bambini e alle bambine nell’esperienza del CoderDojo.
Maria Giulia NassiK
11:30Wikidata: usiamo un mondo di dati

Il progetto e le interrogazioni su milioni di dati
Fabrizio CarraiKS
12:15Alexa, Skill in Python (titolo da definire)

Una panoramica del funzionamento dell’assistente virtuale Alexa di Amazon (hardware e software per riconoscimento del parlato naturale) con cenni alla programmazione e modifica di una “skill” in Python insieme al pubblico in sala
Daniele ForsiS
13:00Termine della sessione del mattinoStaff (G.U.L.Li)

Durante le pause saranno a disposizione applicazioni con Linux e Arduino!

OraTitoloAutoreTraccia
15:30Apertura pomeridianaStaff (G.U.L.Li)


15:30
.
.
.
.
17:30

Dimostrazioni a rotazione ed argomenti liberi durante tutto il pomeriggio:
Linux
Software libero
Arduino
domotica
ecc….

Staff (G.U.L.Li)HSK
18:30Chiusura dei lavoriStaff (G.U.L.Li)

Il programma della giornata potrebbe subire variazioni
Consulta questa pagina per rimanere aggiornato

Seguici anche su Facebook, Twitter e sul nostro canale Telegram, oppure iscrivetevi alla nostra mailing list.

Linux e radioamatori

Venerdì 26 aprile gli amici del GOLEM organizzano un nuovo incontro dedicato alla ricezione di trasmissioni radioamatoriali con Linux.

Questo sarà un incontro più teorico, che segue i due precedenti incontri pratici.

L’ultima volta abbiamo usato:

  • chiavetta RTL per la ricezione
  • gpredict per calcolare il passaggio della ISS e per compensare l’effetto doppler
  • gqrx per demodulare l’audio
  • audacity per registrare l’audio (per sicurezza)
  • qsstv per decodificare l’immagine

JOTA JOTI: quando gli scout incontrano il mondo

Sabato 20 ottobre, il G.U.L.Li ha messo a disposizione il proprio laboratorio, attrezzato con 16 computer portatili obsoleti donati da aziende del territorio e ricondizionati dai suoi soci durante le attività di ecoware/trashware per permettere agli Scout livornesi di comunicare durante il Jamboree.

I computer usati hanno circa 10 anni, qualcuno ha 2 GiB di RAM che sono più che sufficienti per un’installazione leggera di Linux Mint e per usare Pidgin per la chat su IRC.

I bimbi siano divertiti e ci siamo divertiti anche noi del G.U.L.Li, a parte quei 5 minuti in cui la rete esterna è andata giù 😉

Leggi l’articolo scritto dagli Scout su lasettimanalivorno.it