JOTA JOTI: quando gli scout incontrano il mondo

Sabato 20 ottobre, il G.U.L.Li ha messo a disposizione il proprio laboratorio, attrezzato con 16 computer portatili obsoleti donati da aziende del territorio e ricondizionati dai suoi soci durante le attività di ecoware/trashware per permettere agli Scout livornesi di comunicare durante il Jamboree.

I computer usati hanno circa 10 anni, qualcuno ha 2 GiB di RAM che sono più che sufficienti per un’installazione leggera di Linux Mint e per usare Pidgin per la chat su IRC.

I bimbi siano divertiti e ci siamo divertiti anche noi del G.U.L.Li, a parte quei 5 minuti in cui la rete esterna è andata giù 😉

Leggi l’articolo scritto dagli Scout su lasettimanalivorno.it

Ecoware for school [didattico2]

814540393_50290In un articolo del 21 novembre 2015 nella cronaca di Pontedera, La Nazione definisce il G.U.L.Li un’associazione «geniale» per l’offerta di donare alcuni computer in seguito al furto degli 11 portatili della scuola media di Fornacette avvenuto alcuni giorni prima. Ci fa particolarmente piacere leggere le parole del preside: «Ho visto velocemente la risposta al mio appello arrivata da Livorno. Siamo contenti, e poi il software Linux offre una doppia opportunità per i ragazzi»

Inizia così l’ennesimo progetto per noi, basato sull’ecoware/trashware ed in un contesto didattico. Infatti dopo il primo incontro, in cui abbiamo portato i primi 5 PC, ci hanno proposto di allestire l’aula informatica della scuola media M. L. King di Calcinaia. Con molto entusiasmo da entrambe le parti, realizzeremo l’aula informatica fatta di PC completamente riciclati e convertiti a Linux.

Dopo un’attenta discussione abbiamo scelto di installare LinuxMint 17.2 Xfce, perché è facile da usare, “leggera” per le macchine e soprattutto già molto ricca di software.

Tentiamo di concludere il progetto entro il rientro dalle vacanze di Natale, facendo una piccola inaugurazione a seguito di un minicorso di introduzione all’uso del sistema.

Tutto questo, chiaramente, è stato possibile grazie al contributo di tutti i soci del Gulli che hanno partecipato al progetto, donando materiale, allestendo le macchine, configurando i software.

work in progress


Documenti di progetto:

Link Dropbox