Gruppi di studio

Le cose che sappiamo le condividiamo, quelle che non conosciamo le studiamo insieme“. Il mondo di Linux e dell’ Open Source è virtualmente illimitato e non sempre ci sono esperti o conoscitori dell’argomento che possono formare su argomenti specifici. I soci del GULLi possono segnalare argomenti specifici e quando l’interesse è condiviso cerchiamo di organizzare dei “gruppo di studio”. I gruppi sono formati da persone che nutrano interesse per un argomento che vogliano studiare ed approfondire con altri. Prima di un ciclo di studio viene indicato un programma di massima, identificando gli argomenti che si vogliono sviluppare in maniera che ogni partecipante possa conoscere gli obiettivi. Viene assegnato un calendario agli incontri, normalmente su base settimanale, ma non esiste una durata: il gruppo prosegue fino all’esaurimento degli argomenti di interesse comune.

(Foto: Wikimedia Commons – CC-BY-SA 3.0)

Gruppo di studio su FreeCAD

Da tempo il GULLi si è avvicinato al mondo dei “maker”, lanciando per l’argomento l’hashtag #gulligarage: un filone tematico  con l’intenzione di scoprire e far scoprire le capacità di Linux e del software libero in questo nuovo modo di produrre oggetti fai da te. Alle presentazioni relative alla Stampa 3D, è seguito il workshop su Cura, il software di “slicing” che permette di creare i comandi per le stampanti partendo dal disegno dell’oggetto da realizzare. Con l’acquisto della stampante “PrusaI3” il GULLi intende completare la catena dei componenti necessari per la stampa 3D, iniziando a studiare FreeCAD, un programma di disegno meccanico completo, versatile e gratuito.

Come già per altri argomenti, per conoscere meglio FreeCAD, diversi soci si sono uniti in un gruppo di studio per conoscere e condividere le molteplici capacità del programma. Continua a leggere