Linux Day 2015

Anche quest’anno il GULLI organizza il

manifestoLD15

LINUX DAY 2015
Sabato 24 Ottobre 2015
Auditorium “Pamela Ognissanti”
Via P. Gobetti, 11
Livorno
(Ex-Circoscrizione 1)

Ingresso libero e gratuito

Una giornata piena di presentazioni, incontri e dimostrazioni su Linux, software libero e…molto altro!

Programma

    Sessione mattutina
  • 9:00 Apertua dei lavori
    Introduzione ai lavori con presentazione GULLi 
  • 10:15 “Cyber e real community ovvero “una vita da social, così vicini e così lontani” <G. Manzi>
  • 11:00 “Be Cool! Giochiamo a programmare nella palestra del Coderdojo” <G. Nassi>
  • 11:45 “Noi, quelli di LibreItalia” <G. Augiero>
  • 12:30 “La stampa 3D.. quali sono le ultime novità ?”
    <L. Cantini, Kentstrapper
     >
    (
    collegamento video conferenza Libera Informatica Firenze)
  • 13:00 Pausa
      Sessione pomeridiana 
  • 15:00 Apertura dei lavori
  • 15:15 “Geografia libera: QGIS e i dati”
    < P.Cavallini Faunalia>
  • 16:00 “Informatici Senza Frontiere per un informatica solidale ed open source” <A. Palummo>
  • 16:45 “How to make (almost) anything”
    <F. Basile, FabLab-Toscana>
  • 17:30 “Linux dalle origini a oggi, una storia di inarrestabile successo”
    <
    E. Tondo>
  • 18:00 “Documentazione dei progetti Open Hardware”
    <L.
     Genovesi,FabLab-Cascina>
  • 18:45 Chiusura lavori 
 Cos’è il Linux Day ?

Il Linux Day è l’evento principe per tutti i Linux User Group italiani. E’ una giornata dedicata a presentare le ultime novità del mondo del software libero ma anche quella di introdurre a questo mondo pieno di risorse gratuite per lo studio, il lavoro ed il divertimento. Il tutto nel pieno della legalità e nello stile della collaborazione.

Parleremo e vedremo solo software ?

No. La filosofia ed il modello “open” di Linux e del software libero è stato contagioso. La voglia ed i vantaggi a collaborare per raggiungere grandi risultati ha contagiato anche il mondo dell’ hardware e di coloro che si dedicano a realizzare artigianalmente apparecchiature elettroniche e robotiche: i “Makers”. Molte di queste realizzazioni condividano la filosofia e le modalità dell’ Open Source e del software libero: progetti aperti (“Open Hardware”) di cui possiamo avere schemi e descrizioni, e collaborazione da tutto il mondo. Il punto di collegamento fra i due mondi sono sicuramente le schede a microntrollore e microprocessore a basso costo ed alta flessibilità oggi disponibli sul mercato: Arduino e Raspberry. Potremo vederle in azione in un angolo dedicato.

Per ulteriori informazioni ?

Potete contattarci con:

Email: info@linux.livorno.it
Tel. (Segreteria telefonica) : 0586-1836155
Facebook: https://www.facebook.com/luggulli
Twitter @gulli_linux
GooglePlus https://www.google.com/+LinuxLivornoIt

I commenti sono chiusi