Desktop remoto attraverso canali sicuri

Oggi più che mai abbiamo bisogno di accedere in remoto ad altri computer, per fornire assistenza, per scopi didattici, per esigenze lavorative di smart working ma anche per accedere a dispositivi presenti nelle reti di casa. Ma giustamente l’accesso ai computer all’interno delle reti locali casalinghe è protetto dalle caratteristiche dei router e modem che i provider forniscono. Quindi in configurazioni standard non è possibile, o almeno semplice, concedere l’accesso ai nostri computer anche se questo è a nostro beneficio. Esistono diverse soluzioni anche commerciali per permettere assistenza remota, qui ne vediamo una completamente open source e di cui abbiamo il completo controllo.

Continua a leggere

Installiamo il server Blynk: gestire in autonomia i sistemi IoT

Blynk è una piattaforma Open Source, dedicata allo sviluppo di Internet of Things ed al loro controllo da app per i cellulari. Possiamo connettere sensori, effettuare dei trend su misurazioni, attivare dispositivi ecc. in un mondo ormai connesso al web. Tramite questa piattaforma qualcuno ha gestito serre, vigne e coltivazioni, altri hanno realizzato dei sistemi di monitoraggio in aziende manifatturiere, altri ancora semplicemente per accendere luci o attivare tapparelle in casa propria. Il server può essere eseguito nel tuo ambiente cloud come Amazon o ospitato privatamente sulla tua macchina locale tipo RaspberryPi, possiamo utilizzare anche il server messo a disposizione dalla piattaforma stessa, ma con delle limitazioni.

Continua a leggere

Allegati

“Interruttore Smart” con Arduino: sviluppare, apprendere e condividere

Da tempo il gruppo dei maker del GULLi, il “GULLiGarage”, prova nuove soluzioni, nuovo software, nuovi hardware e nello stile classico del gruppo, condividano le esperienze con soci e simpatizzanti. Il nostro laboratorio è ovviamente un acceleratore di queste attività: materiale, componenti, un luogo adatto a chi vuole sperimentare nuove idee, tutto vicino, tutti insieme. Il periodo di distanziamento sociale ci ha riportato davanti a dei problemi che comunque sono quelli di una società globale, dove le persone devono collaborare a distanza, prima ognuno per conto proprio, poi mettendo insieme i contributi.

L’ “interruttore smart” è un progetto basato su Arduino che permette di controllare un dispositivo generico, una lampada, un motore, un’apparecchiatura, un cancello, sia localmente tramite un semplice pulsante che da remoto da una app sul nostro cellulare.

Continua a leggere