“Interruttore Smart” con Arduino: sviluppare, apprendere e condividere

Da tempo il gruppo dei maker del GULLi, il “GULLiGarage”, prova nuove soluzioni, nuovo software, nuovi hardware e nello stile classico del gruppo, condividano le esperienze con soci e simpatizzanti. Il nostro laboratorio è ovviamente un acceleratore di queste attività: materiale, componenti, un luogo adatto a chi vuole sperimentare nuove idee, tutto vicino, tutti insieme. Il periodo di distanziamento sociale ci ha riportato davanti a dei problemi che comunque sono quelli di una società globale, dove le persone devono collaborare a distanza, prima ognuno per conto proprio, poi mettendo insieme i contributi.

L’ “interruttore smart” è un progetto basato su Arduino che permette di controllare un dispositivo generico, una lampada, un motore, un’apparecchiatura, un cancello, sia localmente tramite un semplice pulsante che da remoto da una app sul nostro cellulare.

Continua a leggere

Trasferimento del sito web

large_wordpress-website-transferLa migrazione di un sito basato su WordPress da un server ad un altro richiede il trasferimento di:

  • Database MySql
  • Cartelle del sito web, normalmente sotto /var/www

Il DB è stato trasferito usando phpMyAdmin su entrambe le macchine esportando ed importando i contenuti.

Nemo-segnalibriPer il trasferimento dei files abbiamo sfruttato la caratteristica di Nemo, il file manager di Linux Mint, di funzionare sia come client FTP (usato per accedere ai file sorgenti) che come client SFTP (usato per accedere alle cartelle di destinazione). E’ bastato infatti creare due segnalibri dal menu principale:

Sorgente = ftp://<account>@linux.livorno.it/
Destinazione = sftp://root@<indirizzodelnuovoserver>/root

Aperte due istanze di Nemo, una per ogni segnalibro, sorgente e destinazione, è bastato fare drag-and-drop fra le finestre per trasferire i files da un server ad un altro.

Pubblicato in VPS

Server web: Apache2 e la piattaforma LAMP

Come server web non potevamo che installare Apache2. Per l’installazione è stato sufficiente :

sudo apt-get update
sudo apt-get install apache2

Per verificare l’installazione, da un browser abbiamo digitato il nome temporaneo del server (temporaneo perché non abbiamo ancora trasferito il nostro dominio, il provider ce ne ha assegnato uno pro-tempore) e visualizzato la pagina di default che, appunto recita: “It works!

Il GULLi usa WordPress come CMS per per il sito web e quindi sono necessari anche i pacchetti MySQL e PHP, tutti a formare quello che viene chiamata piattaforma LAMP (Linux, Apache, MySQL e PHP).

Tutte le informazioni per effettuare installazione e configurazione della piattaforma sulla pagina “LAMP, Linux Apache MySQL PHP” del sito Debian.

 

Pubblicato in VPS